Dal 17 ottobre, Caffè Letterario in Biblioteca

Inizieranno martedì 17 ottobre 2017, alle 20.45,  gli appuntamenti con il Caffè Letterario presso la Biblioteca A. Corghi.

Cinque gli incontri con gli autori in programma, iniziando da Nicola Bolaffi per chiudere con Alessandro Perissinotto, che sarà protagonista nella serata di mercoledì 8 novembre.Tutti gli incontri sono a ingresso libero. Per ulteriori informazioni: 011/9218157 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Mostra di paramenti sacri in ricordo di Don Giuseppe Genero.

Sarà inaugurata sabato 14 ottobre, alle 17, la mostra “I tuoi sacerdoti si vestiranno di giustizia” allestita presso le sale espositive di Villa Remmert dal Circolo Culturale Ars et Labor, con il patrocinio della Città di Cirié.
La mostra, realizzata in commemorazione di Don Giuseppe Genero, si concentrerà in particolare sui paramenti sacri. Sarà visitabile nei giorni di sabato e domenica, fino al 29 ottobre 2017, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19. Ingresso libero.

Sabato 7 ottobre, il Comitato Internazionale Bicentenario della Bicicletta fa sosta a Cirié per presentare le biciclette più particolari

Sabato 7 ottobre 2017, durante il tragitto per arrivare al Parco Naturale la Mandria, dove sarà inaugurato un nuovo percorso a libera fruizione da parte del pubblico, con la riapertura del tratto di Viale Roveri che collega Borgo Castello al Ponte Rosso,  alcuni appassionati del Comitato Internazionale Bicentenario della Bicicletta faranno tappa a Cirié, alle 11.30, nei giardini di Palazzo D’Oria, dove tutti i curiosi potranno ammirarli, insieme ai loro mezzi, di ingente valore storico, meccanico, umano.

Il Comitato Internazionale, che annovera tra le sue file migliaia di appassionati in tutto il mondo, amanti della bicicletta e dei valori di umanità, intelligenza, capacità artigianale e umiltà che essa rappresenta, porterà anche a Cirié alcuni esemplari di biciclette d’epoca inusuali, imperdibili nella loro particolarità. Basti ricordare un esemplare di bici da camera appartenuto alla Principessa Sissi, o la bicicletta costruita interamente in legno, in ogni sua parte, con materiali provenienti da 80 tipologie di albero, che richiede manutenzione ogni 35 chilometri per sostituire alcuni pezzi usurati.

Per l’occasione, peraltro nei giorni in cui nel 1895 nacque Giovanni Brunero (4 ottobre), presso il Palazzo ciriacese sarà allestita un’esposizione di cimeli storici, e si stanno programmando diverse iniziative. Si rievocheranno particolarità storiche, non senza divertimento: un bel modo per ricordare che la bicicletta, con il lavoro e l’intelligenza artigianale che ne hanno elaborato la meccanica, è stata un precursore degli aerei, “ha preso il volo”, come amano dire i membri del Comitato Internazionale, ricordando in ciò che i f.lli Wright erano prima costruttori di biciclette e poi di aerei.

Vi aspettiamo quindi numerosi, sabato 7 ottobre 2017 dalle 11.30 in poi, a Palazzo D’Oria: le sorprese non mancheranno.

Per  approfondimenti: www.wowdraisina200.org

Sabato 7 ottobre, Concerto d'inaugurazione del restauro dell'organo del Duomo.

Sabato 7 ottobre 2017, alle 21.00, il Duomo di San Giovanni Battista ospiterà il concerto di inaugurazione dell'organo, recentemente oggetto di restauro. 
Lo strumento, dopo un lungo periodo di abbandono, è stato infatti affidato agli specialisti della ditta svizzera Orgelbau Thomas Walti, con la collaborazione dell'organaro Alessandro Rigola di Biella, per il suo recupero.
Il restauro è stato realizzato grazie a fondi propri della Parrocchia, integrati da contributi C.E.I. e della Fondazione Cassa di Risparmio di Torino.
Nella serata di sabato 7 ottobre le note dello strumento opera del “Cav. Carlo Vegezzi Bossi” di Torino, che lo costruì nel 1897, risuoneranno quindi nuovamente nel Duomo con il concerto organizzato dalla Parrocchia con il patrocinio della Città di Ciriè, inserito nella rassegna Organalia 2017 . Il Maestro Paolo Tarizzo si esibirà nel concerto “À la française” con musiche di Charles-Marie Widor, Marco Enrico Bossi, Joseph Bonnet, Marcel Dupré, Alexandre Guilmant, Sergej Rachmanunov e Leon Boëllmann.
Ingresso libero.

Reportage d'autore: nuovi appuntamenti dal 5 ottobre.

Prenderà il via giovedì 5 ottobre 2017 il nuovo ciclo di "Reportage d'autore", curato dal Circolo Culturale Ars et Labor e patrocinato dal Comune di Cirié.
La prima serata sarà dedicata a "OPERA - Immagini da Lunathica". Le tre serate successive, negli altri giovedì di ottobre, vedranno come protagonisti rispettivamente il Gruppo Fotografico ex allievi FIAT (12 ottobre), il Fotogruppo L'Incontro di Collegno (19 ottobre) e il Circolo Culturale Ars et Labor, che chiuderà il ciclo giovedì 26 ottobre.
Le serate si terranno presso il Centro Socio Culturale di Corso Nazioni Unite 32, con inizio alle 21.00. Ingresso libero.

Dal 5 ottobre, mostra storica dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato di Torino a Villa Remmert.

Dal 5 all’8 ottobre 2017 Villa Remmert ospiterà la 5° Mostra“Torino 1852 istituzione delle Guardie di Pubblica Sicurezza – 1907 istituzione della Polizia Ferroviaria”, organizzata dall’Associazione Nazionale della Polizia di Stato di Torino con il patrocinio della Città di Cirié.
Alle 10 di giovedì 5 ottobre si terrà un convegno, con relatore il Prof. Milo Julini, grande conoscitore e studioso della Polizia, che si soffermerà in particolare sulla Polizia Ferroviaria, in occasione del 110° anniversario della sua istituzione a Torino. Alle 15 la mostra sarà aperta al pubblico, fino alle 18.30. Riaprirà nelle giornate di sabato e domenica, dalle 9.30 alle 12.30 e dalle 15 alle 18.30. In tale occasione sono previste dimostrazioni operative di reparti cinofili e partecipazione di figuranti in uniforme storica. Ingresso libero. Le eventuali offerte saranno devolute a favore della Onlus Il Girasole, che opera a favore delle persone anziane e in difficoltà residenti a Cirié.

Venerdì 29 settembre Gian Carlo Ceruti presenta il libro “Migrazioni Contemporanee – il viaggio di un antropologo in bicicletta”

Venerdì 29 settembre 2017, alle 20.30, Gian Carlo Ceruti  presenterà il suo libro "Migrazioni contemporanee. Il viaggio di un antropologo in bicicletta" presso il Salone Consiliare di Palazzo D’Oria.  L’evento è realizzato con il patrocinio del Comune di Cirié e di Velodromo Francone ASD. E' gradita la prenotazione tramite e - mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamando lo 011.9276677.

 
 

“Puliamo il mondo”: a Cirié domenica 1 ottobre, lungo il percorso di Corona Verde

Cirié aderisce a “Puliamo il mondo” edizione 2017 con la pulizia, da parte di coloro che vorranno dare il loro contributo, del percorso di Corona Verde tra via Stura e Località Cascinetta, nella mattinata di domenica 1 ottobre. Ai volontari saranno fornite gratuitamente le dotazioni di base: sarà per tutti una bella occasione per mandare un messaggio concreto di attenzione all’ambiente, iniziando dal nostro territorio. Chi vuole partecipare può iscriversi telefonando all’Informagiovani (0119218153) o scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. La preiscrizione è necessaria per ragioni organizzative e di sicurezza, il ritrovo dei partecipanti è previsto alle 10 in via Stura 72 (di fronte alla gelateria). L’iniziativa è realizzata in collaborazione con Legambiente Metropolitano.

Quadreria D’Oria e Biblioteca storica: nuove aperture al pubblico

Il calendario delle aperture al pubblico della Quadreria dei Marchesi D’Oria, della Biblioteca Storica, dell’appartamento di Carlo Emanuele e delle sale annesse, a Palazzo D’Oria, è stato integrato con diverse giornate di apertura straordinaria. Il notevole interesse riscontrato, insieme all’inserimento di Palazzo D’Oria nel circuito “Castelli e dimore storiche del Piemonte”, ci ha indotti a moltiplicare le occasioni di visita. Si possono poi prenotare visite di gruppo guidate, nei giorni feriali, rivolgendosi all’Ufficio Cultura del Comune (tel. 011/9218155 – 9218618 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. ).

Significativo il patrimonio offerto ai cittadini che vogliono esplorare il Palazzo. La Quadreria D’Oria espone, in un ambiente accogliente e spazioso, 36 ritratti dei Marchesi D’Oria, attentamente restaurati dal Laboratorio di Restauro Rocca. Le opere presenti sono state realizzate tra la fine del ‘500 e i primi anni del secolo scorso da celebri autori. La Biblioteca Storica, un tempo biblioteca privata dei Marchesi D’Oria,  conserva quasi 10.000 volumi, molti dei quali di particolare pregio. L’appartamento di Carlo Emanuele II, anch’esso visitabile, consta di una grande stanza rettangolare finemente decorata, dalla quale si accede al boudoir, piccolo gioiello con volta completamente affrescata. Gli stucchi dell’appartamento furono realizzati dagli stessi artisti che all’epoca operarono presso il Castello del Valentino e la Reggia di Venaria.

La visita si snoda quindi attraverso un percorso ricco e interessante, che permette di conoscere aspetti importanti della nostra storia e del patrimonio artistico locale: un’occasione da non perdere, ora offerta a tutti i cittadini grazie alle aperture programmate e su prenotazione, per gruppi.

 

bandiera eng

 

D’Oria Art Gallery and Historical Library: new openings to the public
The calendear of the openings to the pubblic of the Marquise D’Oria Art Gallery, of the Historical Library, of Carlo Emanuele’s apartment, and the rooms connected to it, at D’Oria Palace, it is integrated with different days of extraordinary opening. The remarkable interest found, united with the insertion of D’Oria’s Palace in the path of “Historical Castles and Mansions of Piedmont”, has inducted us to multiply visiting occasions. You can book guided group tours, during weekdays, apllying at the Cultural Office Of The Town Hall (cell. 011/9218155 – 9818618 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.è.to.it).
Meaningful the heritage offered to the citizens who want to explore the palace. D’Oria Art Gallery exhibits, in a welcoming and spacious environment, 36 portraits of the D’Oria Marquises, catiously restored by Rocca’s Laboratory of Restauration. The paintings held were realized between the end of the ‘500 and the first years of the last century by famous authors. The Historical Library, in the past the private library of the D’Oria Marquises, preserve almost 10,000 volumes, a lot of which have particular value. Carlo Emanuele II’s apartment, also visible, consists of a big rectangular room finely decorated, from which is possible to acced to the boudoir, little jewel with the vault completely fresco. The stuccos of the apartment were made by the same artists that at the era worked in the Valentino’s Castle and Venaria’s Realm. The visit evolves in a rich and interesting path, that allows to know important aspects of our history and of the local artistic heritage: an occasion, not to be missed, now offered to each citizen thanks to the planned and booked openings, for groups.
Maquises D’Oria Art Gallery
Historical Library
Auliche’s Room

 

Quadreria dOria Quadreria Marchesia D'Oria

biblioteca storica Biblioteca Storica

Sale Auliche Sale Auliche