Cittadini del Mondo 2019: venerdì 23 novembre, in Sala Consiliare a Palazzo D'Oria

Si svolgerà il prossimo 23 novembre 2018, presso la Sala Consiliare del Comune di Cirié il convegno organizzato da Amnesty International - Gruppo "Italia 124" Ciriè dal titolo "Dichiarazione Universale dei Diritti Umani - 70° anniversario - Adottiamo un articolo".
L'appuntamento verrà introdotto da Maria Carla Micono - Attivista del Gruppo "Italia 124" di Ciriè e prevede l'intervento di Emanuele Russo (Responsabile progetti educativi CIFA Onlus e Referente EDU di Amnesty International Piemonte e Valle d'Aosta) sul tema "Le nuove sfide per la difesa dei diritti umani".

Verranno anche proiettati i filmati di Cifa Onlus Le ragazze di Wuchale e 100% Plastica.
Il convegno, che inizierà alle ore 17.00, è a libero accesso.
Sono in particolare invitati a partecipare docenti, studenti e tutti coloro che desiderano approfondire i temi dei diritti umani e dell'interculturalità.

Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne: gli eventi organizzati a Cirié

In occasione della Giornata internazionale per l'eliminazione della violenza contro le donne, istituita dall'Assemblea generale dell'ONU, che ricorre il prossimo 25 novembre, la Città di Cirié ha organizzato una serie di appuntamenti, nati con l'intenzione di mantenere viva l'attenzione su un tema purtroppo sempre attuale.
Si intitola "Le Donne forti Danzano Scalze" lo spettacolo teatrale organizzato per sabato 24 novembre 2018 alle ore 21.00 presso il Teatro Magnetti e organizzato dalla Città di Cirié in collaborazione con l'ASL TO4 e con la partecipazione di attivisti di Amnesty International. La performance verrà portata in scena dall'Associazione ArTeMuDa che con questo spettacolo ha vinto numerosi premi, anche oltre confine.
Lo spettacolo narra la storia di cinque donne vittime di violenza: Hina, Juliette, Deborah, Isoke e Carmen. Alcune di loro sono apparse sulla cronaca nera, altre no, ma non per questo sono meno rappresentative delle violenze subite dalle donne in tutto il mondo. Donne di cui, per usare le parole di Dacia Maraini, si sentono i "passi affrettati", silenziosi e discreti.
In tutte le storie si scopre un percorso comune, che parte dalla conoscenza e dagli entusiasmi iniziali, per arrivare, attraverso una serie di presenze minacciose che incombono su ogni momento della vita, alla prevaricazione e alla violenza.


Venerdì 30 novembre, per il ciclo dei "Caffè Letterari" organizzato dalla Città di Cirié insieme alla Biblioteca Civica Alvaro Corghi, Lucia Annibali presenterà il libro tratto dalle sue esperienze di vita dal titolo "Io ci sono. La mia storia di non amore". Come tutti ricorderanno, il caso dell'avvocato pesarese Lucia Annibali divenne tristemente noto nelle cronache quando il 16 aprile 2013 il suo volto venne sfregiato con l'acido da due uomini, mandati dal suo ex-fidanzato, poi condannato a 20 anni di reclusione per tentato omicidio e stalking. Lucia Annibali ha raccontato questa storia nel suo libro, scritto insieme alla giornalista Giusi Fasano, dal quale è stato poi tratto il film TV Io ci sono.
Condurrà la serata del 30 novembre, con inizio alle ore 20.45, il Sindaco di Cirié Loredana Devietti.

 

"Puliamo il mondo": appuntamento a sabato 17 novembre

"Puliamo il mondo", l'iniziativa promossa da Legambiente anche a Cirié e inizialmente prevista per sabato 27 ottobre, a causa delle avverse previsioni meteorologiche è stata posticipata a sabato 17 novembre 2018.
Per chi volesse aderire, l'appuntamento è per le ore 15.00, sotto il Viale di Corso Martiri della Libertà, di fronte alla stazione.
"Puliamo il mondo" presenta una novità rispetto al passato: i volontari saranno infatti operativi nelle vie e piazze del centro storico, per ricordare a tutti la necessità di rispettare la Città e il decoro urbano.
La partecipazione a "Puliamo il mondo" è gratuita, il materiale occorrente viene fornito dal Consorzio Cisa, partner dell'iniziativa.

"Caffè Letterario" in Biblioteca A. Corghi: libri e serate con illustri scrittori

Continua la seconda stagione del "Caffè Letterario" in Biblioteca A. Corghi a Cirié, l'iniziativa che offre ai sempre numerosi partecipanti la possibilità di scoprire, direttamente dalle parole degli autori e con l'intervento di abili conduttori, alcune delle opere più interessanti della narrativa italiana contemporanea.
Gli incontri di novembre vedranno protagonista, martedì 6 novembre, Emilio Gentile, storico noto a livello internazionale, attento studioso della storia contemporanea, che presenterà la sua ultima opera, da pochissimo in libreria: "Ascesa e declino dell'Europa nel mondo 1898-1918".
Giovedì 8 novembre l'appuntamento sarà con un giallo avvincente, "Uccidete il camaleonte", presentato dall'autore Carlo F. De Filippis.
Mercoledì 14 novembre sarà ospite della serata Gianni Oliva, con "Il caso Moro". Venerdì 16 l'appuntamento sarà invece con Giada Sundas, che con i suoi post e il suo blog è diventata  una delle mamme più famose del web, e che presenterà "Mamme coraggiose per figli ribelli".
Mercoledì 28 novembre sarà Massimo Tallone a presentare il suo noir "Le api dei cappuccini".
Il ciclo di Caffè Letterari 2018 si chiuderà venerdì 30 novembre con un'ospite di eccezione: avremo infatti a Cirié Lucia Annibali, per presentare il suo libro "Io ci sono - La mia storia di non amore". Lucia Annibali, giovane avvocato  pesarese, divenne tristemente nota alle cronache quando il 16 aprile 2013 il suo volto venne sfregiato con l'acido da due uomini, mandati dal suo ex-fidanzato, poi condannato a 20 anni di reclusione per tentato omicidio e stalking. Ha raccontato questa storia nel suo libro, dal quale è stato poi tratto il film TV Io ci sono. Il 21 novembre 2013 il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ha conferito all'avvocato Annibali l'onorificenza di Cavaliere dell'Ordine al merito della Repubblica italiana.
Condurrà la serata, il Sindaco di Cirié Loredana Devietti.

Corso di recitazione: da lunedì 24 settembre presso la Serra di Villa Remmert

Inizierà lunedì 24 settembre il corso di recitazione proposto dall'associazione Ars et Labor, e patrocinato dal Comune di Cirié.

Le lezioni si terranno tutti i lunedì, dalle 18.30 alle 20.30, presso la Serra di Villa Remmert da settembre a maggio 2019.

La prima lezione gratuita di prova si svolegrà lunedì 24 settembre.

Per info:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tel: 3386148981 / 3343243760